Solo me ne vó…

Giorno 5
Orio (più o meno) – un posto spettacolare qualche km prima di Deba

Questo é il cammino, ci sono giorni dove si incontrano persone e si fa amicizie e giorni dove il cammino é verso se stessi. Se si ascolta bene, il cammino ti guida, passo dopo passo e tu non devi fare altro che seguire il flusso. Tutto vibra, ogni passo risuona in te, dal basso verso l’alto e poi esplode all’esterno, tutto intorno, per poi tornare all’interno. E allora i pensieri salgono a galla, salgono i ricordi, ma tutto viene ripulito, rigenerato, e quando rientrano sono più puliti, più leggeri. Ogni metro si cambia e dietro di se si lascia le cose che non servono, quelle pesanti, e una volta lasciate, rimangono lì, in terra, e forse si trasformano in fiori, in pietre, in animali, ma questo a te non interessa, tu sarai già lontano. Questa notte dormo da solo, nella mia tenda, in un posto fantastico sotto un albero in mezzo a dei prati con mucche e cavalli che mi passeggiano intorno e con una vista sull’oceano da togliere il fiato. Ascolto il silenzio e cerco di respirarlo, il sapore é buono.

…RIMANETE SULLE MIE ORME…

Fernando il Drugo

👣👣👣👣

Lascia un commento