Sembra una barzelletta

Giorno 4
San Sebastian – Orio (più o meno)

La giornata inizia alla grande, con una colazione super offerta dai nostri amici della comunità, chiaramente con prodotti esclusivamente di autoproduzione, marmellate, miele, pane, burro, muffin, tutto buonissimo. Salutiamo e partiamo, ormai siamo un piccolo nucleo e ci muoviamo in quattro, anche se durante la giornata poi ognuno trova il suo ritmo e ci separiamo più volte. Le salite non mancano e non so perché ma sembrano sempre di più rispetto alle discese. I paesaggi sono magici, il mare sempre presente sulla destra e anche quando non si vede c’è. Mucche, cavalli, pecore e poi ancora mucche e ancora cavalli e poi pecore, ogni tanto una capra così a random. A sera entriamo a Orio, piccolo paese sul mare, e qui la famiglia si allarga, incontriamo tre ragazzi che si uniscano a noi, ora siamo 2 italiani, 1 Polacco, 1 inglese, 1 americano, 1 tedesco e una ungherese, giuro, non é una barzelletta! Ceniamo insieme e poi tutti a dormire in spiaggia. Oggi ho trovato una scritta che diceva così: “Nada mas pido: el cielo sobre mi y el camino bajo mis pies” che in italiano sarebbe più o meno: “non chiedo altro: il cielo sopra di me e il cammino sotto i miei piedi”

…RIMANETE SULLE MIE ORME…

Fernando il Drugo 👣👣👣

Lascia un commento